A star is born, manifesto, regia di bradley cooper, 2018

A star is born – Bradley Cooper #film [#recensione]

A distanza di alcuni mesi, dopo la notte degli Oscar e la loro vittoria per la migliore colonna sonora, Tim vision ha offerto al pubblico la possibilità di visionare la regia di Bradley Cooper in anteprima per circa un mese.

A star is born è la storia maledetta di due musicisti che si amano. E’ il classico racconto dove lui ha un’infanzia triste mentre lei – Lady Gaga nelle vesti di Ally – paga la vita con lavori saltuari ed esibizioni in club gestiti da dragqueen.

Tutto evolve con una grande passione che toglie all’uno e mette all’altro, come se nella vita non si potesse arrivare a dei compromessi per la propria professione, come se il pubblico da casa dovesse nutrirsi ancora di storie colossali per non annoiarsi e poter illudersi di farcela come nei grandi sogni degli anni ’80.

Quello che ho visto per due ore è stato un grande dipendente affettivo che compensa la sua solitudine con l’alcol. Lei una buona crocerossina che si innamora perdutamente. Quando lei capisce che la sua autostima è più alta rispetto alle vicende del suo compagno, decide di andare per fatti suoi. L’eredità che lui le lascia è una frase preannunciata su un balconcino in corrispondenza della nuova diva pop .

La cosa più triste di questo film non è tanto come viene raccontato, ma il fatto che la storia inventata è di poco conto, non toglie e non aggiunge niente alla storia del cinema e a quella delle donne. Tante sono le vicissitudini dei musicisti e degli artisti famosi riportate sul grande schermo negli anni, ma se in questa storia non ci fosse stata Lady Gaga che senso avrebbe avuto l’intero progetto?

Per me è un risultato molto lontano dalla realtà, ci sono dei momenti in cui la visione scorre ed è piacevole, ma anche basta con queste storie tragiche.

A star is born, manifesto, regia di bradley cooper, 2018

A star is born – Bradley Cooper, 2018
https://amzn.to/2V3973u

Chi sono?
https://amaliatemperini.com/about/

Se vuoi supportare il blog con un caffé:

Buy Me a Coffee at ko-fi.com

Iscriviti al blog nella casellina in basso a destra della homepage:

www.amaliatemperini.com | www.atbricolageblog.com

Seguimi su:
Twitter

http://www.twitter.com/atbricolageblog
| Instagram
https://www.instagram.com/atbricolageblog/

Per richieste:
atbricolageblog@gmail.com

Nel rispetto del provvedimento emanato dal garante per la privacy in data 8 maggio 2014 e viste le importanti novità previste dal Regolamento dell’Unione Europea n. 679/2016, noto anche come “GDPR”, si avvisano i lettori che questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Pertanto proseguendo con la navigazione si presta il consenso all’uso dei cookie. Per un maggiore approfondimento leggere la sezione Regolamento dell’Unione Europea n. 679/2016 (qui) oppure leggere la Privacy Police di Automattic http://automattic.com/privacy/

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...