Che fine ha fatto Sara? #serietv [#recensione]

Una festa di amici diventa lo scenario di un tragico incidente. Chi ha causato la morte di Sara?

La serie si trova su Netflix, la produzione è messicana e alcuni mesi fa era nella top ten di quelle più viste in Italia.

La situazione è complessa. Un thriller psicologico dove due ragazzi hanno una madre malata. La loro vita cresce grazie all’aiuto di una famosa famiglia che possiede uno dei casinò più importanti della città. Sara è fidanzata con il figlio dei proprietari, quando le accade l’incidente suo fratello sarà incastrato al posto del migliore amico. In questa dinamica si inserisce la presenza di un altro ragazzo, un altro fratello che gira spesso con una telecamerina, gay, non dichiarato, a causa di un padre misogino e violento.

È una serie di cui non si può parlare racchiudendola in poche righe, la sua complessità è ampia e coinvolge argomenti importanti come la lotta patriarcale e in ragionamento sui diritti LGBT, le vessazioni e i soprusi in generale, la religione. Tra gli argomenti più interessanti la vita e la rivendicazione fuori dal carcere, l’uso delle tecnologie e la scoperta di elemento che sarà – a questo punto – l’argomento che ribalterà il punto di vista nella seconda stagione.

Attendiamo 😎

Chi sono?
https://amaliatemperini.com/about/

Iscriviti al blog nella casellina in basso a destra della homepage

www.amaliatemperini.com | www.atbricolageblog.com

Seguimi su Twitter

http://www.twitter.com/atbricolageblog

| Instagram:

https://www.instagram.com/atbricolageblog/

Per richieste: atbricolageblog@gmail.com

Nel rispetto del provvedimento emanato dal garante per la privacy in data 8 maggio 2014 e viste le importanti novità previste dal Regolamento dell’Unione Europea n. 679/2016, noto anche come “GDPR”, si avvisano i lettori che questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Pertanto proseguendo con la navigazione si presta il consenso all’uso dei cookie. Per un maggiore approfondimento leggere la sezione Regolamento dell’Unione Europea n. 679/2016 (qui) oppure leggere la Privacy Police di Automattic http://automattic.com/privacy/

2 commenti

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...