Incapacita’

La cosa più volgare che ci possa essere è l’irrispettosa azione del non venire a un impegno preso. Si tratta di giochi di manipolazione applicati da una mediocrità sociale incapace di agire, di farsi forza da sola. La falsificazione è l’arma della superbia. Peccato capitale, alla cui trasposizione iconografica è associata una piuma di pavone e uno specchio. Mi annoia negli ultimi tempi stare qui a osservare un gioco ripetitivo di asservimento che riduce gli uomini e le donne a meri oggetti di inutilità. Sono stanca delle volgari azioni applicate e sfruttate da chi vuole agire muovendosi nell’inerzia di una melma cervellotica, rivolta alla castrazione delle identità altrui, solo per sopraffare le persone, illudendosi di essere i migliori. E’ misero l’atto di rigettare a mare i pesci morti dopo averli pescati sapendo che la possibilità di scelta poteva essere quella giusta del non buttare l’amo. Occorrono giustizia e temperanza. Virtù dirompenti sorte da una forte messa in discussione di se stessi. In quanti, ancora, siamo disposti ad attraversare le onde sapendo che non ci sono gli scogli?

7 pensieri su “Incapacita’

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...