26 luglio ore 11.30

Volevo solo fargli assaporare la vita nel pieno del suo colore. Trasformare le  sfumature grigie in affermazioni di vissuto dirompente ricche di tonalità differenti. Rinunciare, negare, e sempre negare, sentirsi dire no, “decidi tutto tu”, quando in fondo sto offrendo ascolto per dirgli che non voglio abbandonarlo; è un sentirsi trafitti nel pieno dell’anima, un tornare di nuovo indietro mentre la vita ti mette davanti incontri bellissimi nonostante il tuo cuore è da tutt’altra parte. In questo anno non ho inventato nulla, non ho proiettato nulla, ho solo amato e visto una persona che pensavo avesse il mio stesso ritmo; ma a questo punto no, mi sbagliavo. Non vuole e si sceglie per altro. Mi rimane, come in tutte le grandi forme di amore, lasciare che le cose accadano. Amare vuol dire lasciar andare e non trattenere. Io ho amato piu’ della mia stessa vita qualcuno che non ha ricambiato con la stessa moneta. Fai buona vita P, ti auguro di essere felice come mi hai fatto stare bene tu in tutto questo tempo maltrattato, sudato, nascosto, vitale e sorprendente. Vado avanti da sola nel cammino della mia esistenza, leggera, proficua e dura, ma vera e unica.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...