Momenti di trascurabile felicità #gioia [#libri]

Allora è da giorni che vedo le bacheche piene di genti che commentano, dibattono e ridono sul nuovo libro di Francesco Piccolo. Un po’ mi rode, sono in ritardo sulla tabella di marcia delle cose che mi piace fare. Al momento ho due libri all’attivo e mi stanno tirando molto.

Questo libricino qui – “Momenti di trascurabile felicità” – mi è stato d’aiuto tante volte. Sfruttato negli anni lo aprivo come una sorta di bibbia per farmi venire la spinta della risata grazie al canarino morto, le storie di Michele e le strade del nord Europa con limiti di velocità.

In Fondazione Menegaz, a Castelbasso, passano tanti ospiti ogni un anno, nelle serate dedicate alla letteratura Francesco Piccolo era ospite assieme a Renato Minore in mostra, prima della loro presentazione, alcuni periodi fa.

Lavoravo e dovevo ringraziare l’autore. In qualche modo le sue parole leggere spezzavano i drammi soliti della routine quotidiana del subisco violenza gratuita, non capisco la gente, vomito su di te la frustrazione così risparmio i soldi di uno psicologo.

Così, d’assalto lo fermai alla porta quando aveva terminato la visita. Sarò sembrata una invasata entusiasta, ma sti cazzi. Era quello che mi aveva lasciato lui senza saperlo.

Questo post è di opposizione. Prima di leggere i volumi due e tre, soprattutto di recente uscita: pensateci, pensatemi. 🤣 Insomma, date a me il tempo di recuperare e iniziate da qui per proseguire, oppure iniziate dal tre per tornare al primo volume.

Fate quello che volete, ma leggete e ridetene tutti, con profonda gioia.

Ciao!

Chi sono?
https://amaliatemperini.com/about/

Se vuoi supportare il blog con un caffé:

Buy Me a Coffee at ko-fi.com

Iscriviti al blog nella casellina in basso a destra della homepage:

www.amaliatemperini.com | www.atbricolageblog.com

Seguimi su:

Twitterhttp://www.twitter.com/atbricolageblog| Instagramhttps://www.instagram.com/atbricolageblog/

Per richieste:
atbricolageblog@gmail.com

Nel rispetto del provvedimento emanato dal garante per la privacy in data 8 maggio 2014 e viste le importanti novità previste dal Regolamento dell’Unione Europea n. 679/2016, noto anche come “GDPR”, si avvisano i lettori che questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Pertanto proseguendo con la navigazione si presta il consenso all’uso dei cookie. Per un maggiore approfondimento leggere la sezione Regolamento dell’Unione Europea n. 679/2016 (qui) oppure leggere la Privacy Police di Automattic http://automattic.com/privacy/

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...