deutschland 83 serie tv - stagione uno - foto dal web

Deutschland 83 – stagione 1 #serietv [#recensioni]

Ha una strepitosa colonna sonora Deutschland 83, serie tv Prime Video che guarda alla storia contemporanea più recente. Siamo nella Germania divisa in due in epoca di Guerra Fredda, il mondo è scisso in due blocchi, America e Unione Sovietica. Il clima politico non è dei migliori e siamo 6 anni prima rispetto alla caduta del Muro di Berlino. Un ragazzo è coinvolto in un grande progetto di spionaggio internazionale per opera del Kgb.

Il racconto mette al centro una generazione di persone giovani che si ritrovano a essere protagonisti del cambiamento in maniera inconsapevole. Ognuno guarda in modo speculare agli accadimenti che devono subire da due modi di pensare opposti, che possono essere definiti a tutti gli effetti militari, nonostante la democrazia ottenuta dalle fasi successive alla Seconda Guerra Mondiale.

Comunismo e Capitalismo, negli anni ’80, in un’ Europa che inizia a parlare dell’arrivo di uno strano virus incurabile. L’Aids è un tema si manifesterà più tardi, ma la sua comparsa e la diffusione crea un nuovo contesto, apre la porta a un processo legato alla conoscenza e dialogo sulle omosessualità e sulle possibilità di essere più liberi rispetto a una limitazione personale che oggi è la possibilità di riconoscersi dentro la visione LGBTQ. Si è nel pieno della Terza rivoluzione industriale e i codici da crittografare diventano un problema anche per chi è abituato ad avere una tecnica di diffusione dei messaggi criptati, si è costretti a riadattarsi a essere sempre all’avanguardia di algoritmi, in quel qualcosa che oggi è il nostro modo di pensare, interagire con le cose e le persone.

Il cuore di questo progetto mette in luce le relazioni, i temi sul controllo e l’accettazione, il nascondimento per proteggere chi è cresciuto in un’ottica salvifica in nome della patria. Quei padri nascosti o irruenti che costringono i propri figli a rimanere entro certi schemi di esecuzione. La questione che emerge da questa serie è proprio sui ruoli, sulla incisività che hanno portato al mutamento dei processi. Le donne sono raccontate come incisive e più forti, decisive ma messe a margine.

Purtroppo non sono ancora visibili le altre stagioni della serie, quelle sul 1986 e il 1989. Sono in attesa e rimango curiosa di capire come sarà raccontato alla fine del periodo questo decennio.

Consigliata!

Chi sono?
https://amaliatemperini.com/about/

Se vuoi supportare il blog con un caffé:

Iscriviti al blog nella casellina in basso a destra della homepage:

www.amaliatemperini.com | www.atbricolageblog.com

Seguimi su: Twitter  http://www.twitter.com/atbricolageblog |  https://www.instagram.com/atbricolageblog/  Instagram

Per richieste: atbricolageblog@gmail.com

Nel rispetto del provvedimento emanato dal garante per la privacy in data 8 maggio 2014 e viste le importanti novità previste dal Regolamento dell’Unione Europea n. 679/2016, noto anche come “GDPR”, si avvisano i lettori che questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Pertanto proseguendo con la navigazione si presta il consenso all’uso dei cookie. Per un maggiore approfondimento leggere la sezione Regolamento dell’Unione Europea n. 679/2016 (qu

2 commenti

Rispondi a Bricolage - Appunt'attenti di un'acuta osservatrice Cancella risposta

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...