Confessioni/Lui è tornato [libri]

Dopo tanto tempo torno a suggerire libri più o meno piaciuti. Sarò breve poiché negli ultimi giorni non sono loquacissima nel parlare di cose inerenti alla cultura, e farò di tutto, in poche righe, per farvi capire cosa hanno rappresentato questi due testi nel corso della loro lettura.

Il primo è edito da Giunti Demetra, pagato quattro euro e cinquanta, acquistato al volo in una libreria prima di entrare al cinema. Confessioni di Sant’Agostino è una ricerca interiore strutturata in una sorta di diario in cui tutti noi possiamo ritrovarci nei nostri dilemmi di esistenza. Una buona fonte di ispirazione religiosa e spirituale che non rientra in uno schematico voto di devozione stretta e relegata alla chiesa, quanto più un cammino di fede maturato attraverso le proprie esperienze di vita, le scelte adottate e le influenze culturali assorbite.

Lui è tornato di Timur Vermes, invece, è l’altro testo cui vi voglio segnalare. Preso per curiosità dopo mille recensioni viste qui e la con commenti più o meno positivi, ma soprattutto per necessità di passare a una scrittura che facesse ridere, mi sono ritrovata a sforzarmi e ad annoiarmi poiché l’autore allunga troppo la solfa su un Hitler tornato nel presente a vivere la nostra contemporaneità in una Germania multiculturale su cui fa presa di nuovo la sua impostazione dittatoriale. La stesura è molto lineare, scorre bene, ma diventa lunghissima e straziante per la ricchezza dei contenuti e della loro inutilità. C’è un tentativo di polemizzare sull’attuale condizione politica tedesca, e questo è chiaro dalle numerosissime note che corredano il volume edito da Bompiani, ma tutto toglie alla dimensione che avrebbe potuto crearsi se il numero delle pagine fossero state minori rispetto alle 443 pubblicate. Credo che l’ironia sia sferzante quando è concentrata in una sintesi veloce e poco romanzata, qui, nel caso riportato, si va volutamente oltre il grottesco, sfiorando il kitsch.

Buona lettura e buona pasqua!

4 pensieri su “Confessioni/Lui è tornato [libri]

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...