Zitanpixel di Stephan Hamel, mercoledì 9 novembre 2016, NONOSTANTE MARRAS - Milano

Zitanpixel di Stephan Hamel, mercoledì 9 novembre 2016, NONOSTANTE MARRAS – Milano #savethedate #vernissage #arte [#mostre]

Zitanpixel
di Stephan Hamel

mostra a cura di
Francesca Alfano Miglietti

Opening
Mercoledì 9 novembre 2016 – ore 19

@ Nonostante Marras,
Milano

Mercoledì 9 novembre 2016, alle ore 19.00, presso NONOSTANTE MARRAS si terrà l’inaugurazione dell’esposizione Zitanpixel di Stephan Hamel curata da Francesca Alfano Miglietti, che rimarrà aperta al pubblico fino al 9 gennaio 2017.

In mostra una serie di tappeti gitani sui quali Hamel ha fatto degli interventi rendendoli pezzi unici. “I tappeti ti fanno sentire a casa, subito. Devo il mio amore per i tappeti a fiori a mia nonna paterna, russa di nascita, cittadina errante del mondo e alla sua passione per la storia millenaria di questi particolari manufatti artigianali”: così racconta Stefano Hamel come sia nata la sua passione per quegli oggetti che vengono quotidianamente calpestati da tutti.

I tappeti in mostra, realizzati a mano in lana di pecora tra gli anni Venti e gli anni Settanta del secolo scorso, secondo antichi processi di lavorazione artigianali , con motivi decorativi prevalentemente geometrici, hanno significati tradizionali di derivazione animistica, sciamanica, totemica e talismanica, mantenendo le differenza che sussistono da clan a clan, e da popolo a popolo.

I tappeti raccontano la storia delle popolazioni nomade, sono la testimonianza di una lunghissima tradizione passata di generazione in generazione nelle culture dei Rom, Sinti, Kale e  Romanichals, che dall’India, attorno all’XI secolo, mossero verso il vecchio continente per giungere in tutta Europa nei secoli successivi. Spesso al centro di pregiudizi e superstizioni, queste popolazioni sono rimaste ai margini delle società ospitanti, subendo persecuzioni e veri e proprie diaspore, ma mantenendo una cultura e uno spirito, così forti e fieri, con cui hanno continuato ad affascinare anche i loro più convinti oppositori.

La “casa”, per le popolazioni gitane, è qualunque posto in cui si decida di fermarsi e se un territorio diviene “ostile”, basta rimettersi in viaggio: i tappeti sono metafora perfetta di questa concezione, essendo facilmente trasportabili e capaci di restituire un senso familiare e domestico ad ogni base.

La collezione Zitanpixel è per l’artista una lettura ed anche un omaggio alle culture dei popoli nomadi,  espresso mediante un oggetto centrale delle loro vite. Ogni tappeto è unico perché racconta la propria storia, ogni tappeto è metafora di libertà e tradizione, e, al contempo, oggetto dotato del potere di trasmettere immediatamente calore e sicurezza domestica

Stephan Hamel, nato a Bangkok nel 1962 da madre toscana e padre diplomatico austriaco, ha trascorso i suoi primi anni in Thailandia, maturando una buona conoscenza di diverse culture. E’ consulente di design di fama internazionale: è stato parte integrante del processo di trasformazione di Edra da piccola realtà a brand di culto; ha lavorato a stretto contatto con Massimo Morozzi, e successivamente con Cerutti Baleri.  Ha contribuito al lancio a livello mondiale di Lasvit, azienda ceca del vetro e dell’illuminazione. Si devono a Stephan Hamel le collaborazioni tra il brand boemo e Marteen Baas, Arik Levy, Nendo e Michael Young e le recenti collaborazioni di Lasvit con designer nazionali già famosi all’estero come Borek Sipek, Jan Plechac, Henry Wielgus e Lucie Koldova. E’ stato collaboratore di Vibram, leader mondiale nella produzione di suole in gomma, promuovendo un progetto etico ed ecologico con Carmina Campus che trasforma i residui delle lavorazioni della gomma in oggetti di lusso. Tra i lavori più recenti Fontana Etruria, il progetto di tre monumentali fontane in marmo di Pietrasanta realizzato con Fernando e Humberto Campana.

 

SCHEDA INFORMATIVA

Mostra: Zitanpixel
di Stephan Hamel 
a cura di Francesca Alfano Miglietti

Opening:
mercoledì 9 novembre 2016, ore 19:00

Date: 10 novembre 2016 – 9 gennaio 2017
Orario: da lunedì a sabato, 10.00 – 19.00; domenica 12.00 – 19.00

Info: Nonostante Marras – via Cola di Rienzo 8, Milano
tel.: 02 76280991 – mail: bottega@antoniomarras.it

Sito: www.antoniomarras.it

Ufficio stampa:
Maria Bonmassar – Cell.: 335 490311 – mail: ufficiostampa@mariabonmassar.com

 

*Comunicato stampa

4 pensieri su “Zitanpixel di Stephan Hamel, mercoledì 9 novembre 2016, NONOSTANTE MARRAS – Milano #savethedate #vernissage #arte [#mostre]

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...