manifesto, cover notizia, screenshot - AT

Banksy – Bataclan – Abruzzo: le indagini continuano #aggiornamenti [#arte] [#notizie]

Poco chiare e approfondite le notizie dedicate a Banksy e la sua famosa porta ritrovata in Abruzzo alcuni giorni fa.

Ho fatto un giro nel web e gli unici articoli utili sono arrivati da due fonti che raccontano le stesse vicende.

Ho già detto in post precedenti a cosa fosse legata, la situazione, lo condizioni, i fatti poco attendibili. Si tratta di capire i motivi per i quali questo lavoro fosse di passaggio in Abruzzo, una terra molto silenziosa per i campi artistici, ma che ci ha permesso di capire che esiste una sezione di illeciti pronta a rispondere e ad accogliere i sommovimenti internazionali con molta astuzia e una riservatezza di difficile gestazione.

Il Manifesto a firma di Mario Di Vito del 12 giugno riporta una informazione che combacia con quella a firma ridotta trovata sul quotidiano on-line Il Capoluogo in un articolo aggiornato al 16 giugno. Entrambi affermano un dato utile: l’opera sarebbe esclusivamente merce destinata al mercato internazionale, che il soldoni vuol dire speculazione e innalzamento del suo valore economico – anche se quantificare il suo prezzo adesso sarebbe una cosa davvero difficile.

Per quanto riguarda le persone coinvolte, si può dire che siamo alle stesse notizie dei primi giorni di ritrovamento. Ci sarebbe un magrebino di 50 anni che avrebbe trasportato l’opera nascosta a Sant’Omero, in un casolare della campagna abruzzese della provincia teramana. Il mediatore di 60 anni, ex imprenditore di Giulianova (TE), ex venditore di automobili, nato in Francia. Una terza persona di Tortoreto (TE), che avrebbe fornito lo spazio per il nascondimento della porta del Bataclan realizzata da Banksy.

Poche informazioni, tre persone coinvolte, ognuna con le proprie reti ipotizzabili e nascoste. Un territorio inesplorato ricco di ipotetiche piste.

Interessante, no?

Vi piacerebbe sapere in futuro come continueranno le indagini?
Volete che io continui a parlare di questa storia?

Ditelo nei commenti. 💥 

 

Chi sono?
https://amaliatemperini.com/about/

Se vuoi supportare il blog con un caffé:

Buy Me a Coffee at ko-fi.com

Iscriviti al blog nella casellina in basso a destra della homepage:

www.amaliatemperini.com | www.atbricolageblog.com

Seguimi su:

Twitter| http://www.twitter.com/atbricolageblog|https://www.instagram.com/atbricolageblog/| Instagram

Per richieste: atbricolageblog@gmail.com

Nel rispetto del provvedimento emanato dal garante per la privacy in data 8 maggio 2014 e viste le importanti novità previste dal Regolamento dell’Unione Europea n. 679/2016, noto anche come “GDPR”, si avvisano i lettori che questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Pertanto proseguendo con la navigazione si presta il consenso all’uso dei cookie. Per un maggiore approfondimento leggere la sezione Regolamento dell’Unione Europea n. 679/2016 (qui) oppure leggere la Privacy Police di Automattic http://automattic.com/privacy/

One Comment

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...