Ibra, i believer #sanremo #spettacoli [#riflessione]

Ho appena letto una notizia sul Corriere della Sera nella sezione spettacoli. È legata a Sanremo e alla presenza del calciatore Ibrahimovic. Di tutto quello che viene detto, la cosa che mi ha fatto riflettere è stata una: lui non ha follower, ma believer, cioè persone che credono in lui.

Cosa avrà voluto dire?
Pare sia una informazione di una sua recente intervista. Mi sono soffermata su questo dato non tanto per il ruolo che riveste, ma quanto l’effetto che questo termine ha generato in me.

Da seguaci a fedeli è un attimo e a quanto pare ognuno sta facendo crescere la sua chiesa, ma basata su cosa? In questo caso la struttura ha le architravi che si innalzano nel ruolo imponente di chi è una superstar nel mondo del calcio. E questo può bastare a un essere umano tanto da essere considerato “credente”?

Una cosa che conferma la mia posizione secondo la quale usare i social network – o i mezzi di comunicazione in generale – senza consapevolezza possa generare una ramificazione spaventosa di persone incapaci di responsabilità verso l’altro in un effetto emulazione troppo rischioso che possa far dire: “se lo fa lui, perché non io?”

Ognuno scrive il proprio film e in alcuni casi ne decreta anche la fine – tipo quella voluta dall’attentatore di Nashville, pochi giorni fa, che ha stabilito la colonna sonora per la sua esplosione dopo l’arrivo della polizia.

Si passa da un polo all’altro suddivisi tra chi predica, chi esercita e chi subisce. Magari è solo la storia del mondo, ma proprio perché è tale non potrebbe accadere che qualcuno sia in grado di tirare il freno a mano e darsi una calmata?

Chi sono?

https://amaliatemperini.com/about/

Se vuoi supportare il blog con un caffé:

 
Buy Me a Coffee at ko-fi.com

Iscriviti al blog nella casellina in basso a destra della homepage:

www.amaliatemperini.com | www.atbricolageblog.com

Seguimi su: Twitter  http://www.twitter.com/atbricolageblog |  https://www.instagram.com/atbricolageblog/  Instagram

Per richieste: atbricolageblog@gmail.com

Nel rispetto del provvedimento emanato dal garante per la privacy in data 8 maggio 2014 e viste le importanti novità previste dal Regolamento dell’Unione Europea n. 679/2016, noto anche come “GDPR”, si avvisano i lettori che questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Pertanto proseguendo con la navigazione si presta il consenso all’uso dei cookie. Per un maggiore approfondimento leggere la sezione Regolamento dell’Unione Europea n. 679/2016 (qui) oppure leggere la Privacy Police di Automattic http://automattic.com/privacy/    

2 Comments

  1. smilepie

    Ho scritto un post anche io a riguardo ma nn l’ho ancora pubblicato.. anche a me la cosa dei believer mi ha spinto ad andarmi a leggere l’ intervista e copiarne un pezzo sul post perchè sono rimasta basita dal tipo di scelta fatta in Rai i 46 milioni, di follower non dovrebbero giustificare tutto..

    Piace a 1 persona

Rispondi a Bricolage - Appunt'attenti di un'acuta osservatrice Cancella risposta

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...