Movie

La Grande Bellezza – Paolo Sorrentino

Uscito martedì, l’ultimo film di Paolo Sorrentino, ha raccolto nella mia sala un numero non alto di persone, ma piuttosto un pubblico propositivo e costruttivo, inchiodato alla poltrona anche durante i titoli di coda e l’accensione delle luci, alla fine della proiezione. La Grande Bellezza ha una trama semplice: un uomo ormai sessantacinquenne che nella […]

Altro

Le Fils de l’Autre/Il figlio dell’Altra – Lorraine Lévy

Pensavo che le serate d’alternativa fossero finite per questa stagione, invece mi sono dovuta ricredere. Andare a una proiezione a soli 3 euro, per la Festa del cinema (clicca), ha un fascino che permette di percepire ancora quel freddo che si ha all’uscita della sala, verso mezzanotte, sentendo l’aria d’autunno ancora addosso. Le fils de […]

Altro

Lo scafandro e la farfalla – J. Schnabel

Non avevo ancora visto il capolavoro di Julian Schnabel  “Lo scafandro e la farfalla“, così ieri sera dopo tanto tempo ho deciso di guardarlo cercando di coglierne le migliori sfumature. La trama è centrata su un protagonista benestante, art director francese della rivista Elle, che all’età di 42 anni subisce una forma d’ictus abbastanza rara. […]

Altro

La bicicletta verde – Haifaa Al Mansour

La bicicletta verde è una commedia vista lunedì scorso in occasione di una serata dedicata ad Amnesty International. Si tratta di un prodotto girato dalla prima regista donna d’Arabia Saudita, Haifaa Al Mansour, che compie una narrazione visiva dedicata a una bambina – quasi adolescente – che cresce in un’area territoriale dove alle donne non è […]

Altro

Lincoln – Steven Spielberg

Lo consiglio per: – la capacità di inserire dei dettagli improvvisi che possano risollevarti l’anima al momento giusto – la bravura e mostruosità attoriale di Daniel Day Lewis – le scenografie e la fotografia da urlo. Lo sconsiglio per: – l’inadeguatezza di Pierfrancesco Favino nel ruolo di doppiatore – toglie credibilità al protagonista e annoia […]

Altro

Love is all you need – Susanne Bier

Mi sono lasciata fregare dalla numerose produzioni che hanno contribuito alla realizzazione del prodotto (germania, svezia, danimarca). Il film è il solito polpettone romantico equivalente alla banalità stilistica dei libri di Sergio Bambaren. E’ il primo caso in cui gli attori fanno da contorno alla location: ormai penso di conoscere la costiera amalfitana e Sorrento […]

Altro