Bricolage - Appunt'attenti di un'acuta osservatrice

Sono una operatrice culturale freelance esperta in comunicazione. Mi occupo di mediazione museale, critica e recensioni. Mi piacciono le proposte che incrementano i valori di interesse legati alla immagine, alla identità e alla credibilità di società, fondazioni, gruppi, enti e associazioni. Credo nei modelli alternativi di sviluppo e nei progetti coerenti e armonici capaci di trasmettere visioni per costruire legami tra persone e aziende. In un’altra vita sono una consulente per una multinazionale francese del settore moda e cosmesi. Confido in una idea di società coesa, proiettata al futuro e immersa nella innovazione con l’aiuto della natura, della cultura e delle nuove tecnologie. http://www.amaliatemperini.com http://www.atbricolageblog.com

La giacca verde della potentissima Angela

La sottovalutazione dell’intelligenza del lettore, passa anche attraverso l’inserimento di questi articoli insulsi, inutili e di complottismo da bassa lega. Sembriamo come i bambini alle elementari che si lamentano a tutti i costi del pane e mortadella (o salamino) che la mamma, in mancanza di altro, ci ha dovuto preparare. La Germania, con questa stessa […]

Altro

Generalista, fin troppo.

Secondo fonti certe, la Rai pare abbia cancellato uno dei suoi reality più conosciuti (L’isola dei famosi). Il dramma è dato dall’idea che esso possa essere sostituito con un talent.  Una costruzione schematica di personaggi che si fagocitano l’un l’altro, in una miriade di sfide, e giudicate da una con una commissione di intenditori, conoscitori, pensatori, […]

Altro

Reality di Matteo Garrone

Pubblico prevalentemente femminile al cinema per vedere Reality, il nuovo film di Matteo Garrone, uscito venerdì scorso nelle sale. Strano. L’aggettivo qualificativo positivo che mi sento di usare per definire la sensazione che ho provato nell’osservare la pellicola. Fabulatorio, onirico, teatrale, mi ha portato in una dimensione straniante, grazie a una colonna sonora da urlo, […]

Altro

Il cuor grande delle ragazze di Pupi Avati

Pellicola ambientata negli anni 30’, ha una sceneggiatura banalotta dal punto di vista della costruzione dei personaggi, ma forte, ironica e grottesca, nello svolgimento dell’intera narrazione. Un ragazzo povero, sciagurato e donnaiolo, figlio dei contadini Vigetti, è posto, per riscattare la propria posizione, nella condizione di sposare le due zitelle della ricca famiglia Osti. A […]

Altro

“La risposta è dentro di te…”

Stamattina ho letto questo articolo sul sito del giornale torinese La Stampa. Dopo una breve riflessione da donna che osserva e ragiona, e tralasciando le teorie fuorvianti di James Hillmann, sono arrivata alla conclusione che a volte la chiusura di certi scritti non fa altro che affiorare miti di gioventù mai abbandonati e talvolta trascurati. Estrapolazione […]

Altro

Un venerdì insolito. Lo spot sky sui cinepanettoni

Nonostante sia stato criticato in maniera negativa da autorevoli voci (clicca), sono convinta che lo spot Sky sui cinepanottoni sia geniale. Gli autori del network murdochiano hanno saputo puntare sul target di riferimento: falsi intellettuali che si auto-compiacciono della loro inutilità e che segretamente rimpinguano le volgarità con questo tipo di cinema. Un pò d’ironia, no? Voto […]

Altro